Progetti Finanziati con il POR FESR
2014-2020
Regione veneto
Vai a dettagli

[:it]Homebrewing Pills: Irish Moss[:en]Homebrewing pills: Irish Moss[:]

[:it]

Come molti sanno LuckyBrews nasce da una grande passione per la birra artigianale che negli anni si è tradotta in una professione.
Come qualcuno saprà questo amore è nato nelle lunghe giornate spese a elaborare ricette, macinare malti e lavare pentoloni. Homebrewers insomma e come tali vogliamo poter dire la nostra, a modo nostro.
Eccovi dunque le nostre Homebrewing pills. Ma andiamo con ordine.

Come pochi sanno il nostro Ammiraglio si sta godendo un periodo di transumanza a nord della Manica. Un buon mesetto speso a girovagare tra i diversi birrifici della New Wave londinese per carpirne tecniche, trucchi, segreti e qualche curiosità. Ed è proprio con una curiosità che vogliamo iniziare questa rubrica di “pillole” birrarie.

Come spero buona parte di voi sapranno, l’Irish Moss è un’alga rossa che prolifera nelle coste nordatlantiche, specialmente irlandesi e britanniche. Quest’alga ha delle notevoli proprietà addensanti, a causa di amidi polisaccaridi noti come carragenine. Per questo è sovente impiegata nella birrificazione in quanto ha il potere di attrarre a sé proteine e solidi che vanno ad agglomerarsi e a depositarsi sul fondo, aiutando in questo modo la chiarificazione del mosto.

 

Fin qui tutto ok.

Ora, siamo certi che quasi nessuno sa che l’Irish Moss possa anche essere consumata sotto forma di soft drink. E questo beverone sia la bevanda più in voga tra gli anglo-giamaicani che risiedono nel famoso quartiere di Brixton, nel sud di Londra.

“Fuori le prove!”
Nel suo girovagare l’Ammiraglio è andato a trovare i ragazzi di Brixton Brewery, una giovane realtà birraria ben inserita nel quartiere e nel movimento craft beer che sta recentemente investendo la capitale inglese. Chiacchierando con il brewmaster Dominic, Samuele viene a conoscenza di questo impiego particolare che viene fatto dell’alga irlandese. “La compriamo qui nel quartiere. Noi ci puliamo la birra, ma la gente ci fa dei gran cocktails” ci racconta Dominic.

brixton

 

Ma come?

Fondamentalmente le alghe vengono mescolate a ghiaccio, latte di cocco e qualsiasi cosa sia disponibile per aromatizzare questo bibitone che, una volta frullato si addensa diventando una sorta di milkshake. Molto apprezzata anche la variante alcoolica con aggiunta di brandy o altro che lo rende simile a un eggnog invernale. Samuele si ritrova tra le mani una lattina di “Strawberry Flavoured Big Bamboo Irish Moss”. Il marchio non lascia troppi dubbi su una proprietà ulteriore della nostra alga irlandese, che sembra infatti avere degli effetti afrodisiaci.

Un brindisi alla nostra alga preferita, dunque. In alto i calici. Ma attenti che alla prossima cotta oltre alle pinte non si alzi pure qualcos’altro.

Sapevatelo.

(Ps: nelle foto vedete in ordine: l’Irish Moss da supermarket, l’insegna della Brixton Brewery e Samuele evidentemente sobrio tra i due birrai del birrificio di Londra)

brewers

[:en][:]

Leave a Comment

0