Progetti Finanziati con il POR FESR
2014-2020
Regione veneto
Vai a dettagli

Day#5 Turismo da sborniaDay#5 Drunken Tourism

Eh si ragazzi, dopo 4 giorni al fulmicotone la ciurma LB comincia a risentirne forse un poco.

Questo è il nostro ultimo giorno a Roma, il giorno della partenza, il giorno dei saluti. Ma perché no, un giorno di visita per la capitale.

Tutti i buoni propositi vanno ovviamente in fumo nel momento in cui la sveglia suona. Dobbiamo sgombrare in dieci minuti, ma fatichiamo anche solo a trovare i calzini. Intanto la carbonara di Mastro Titta della sera prima inizia a farsi sentire così come le innumerevoli birrette. Capiamo da subito che la giornata sarà lunga e che l’unico obbiettivo sarà forse quello di non perdersi.

Tiriamo a sorte per decidere una destinazione per la giornata. L’Ammiraglio vota per il tour istituzionale: vuole inscenare dei flash mob di protesta contro le accise sulla birra davanti ad ogni Ministero e Camera gli si pari davanti. Lo calmiamo e decidiamo di godere piuttosto delle bellezze architettoniche della capitale. Pantheon, Piazza di Spagna, Via Veneto e il lungo Tevere, sono solo alcuni tra i luoghi turistici che riusciamo per puro caso a visitare. L’obbiettivo è un altro: riprendersi in tempo per raggiungere Marco e  ripartire per il nostro viaggio.

Nel frattempo incontriamo Marcello, una vecchia conoscenza bolognese che ci conduce in visita al Vaticano nella speranza che Luke, vedendo tutta quell’opulenza, si converta al Pastafarianesimo. La cosa più evidente che notiamo è che ci sono più americane mezze nude là che alle feste LuckyBrews. Fatto dunque un doveroso esame di coscienza su come rendere ancora più spettacolari i nostri eventi percorriamo l’Appia antica per raggiungere Marco e dargli l’ultimo saluto.

day5c

day5c

Dopo questo momento strappalacrime si parte.

Direzione Conero ed il meritato svacco al sole. Non ne vediamo l’ora. Anche se ci vorrà qualche ora prima di raggiungere le Marche. Giriamo la chiave e mentre stiamo per partire Marco e la crew ci urlano qualcosa…

“Ao, se non passate per l’Hop & Pork de Senigallia ve diseredo”.

Come si suol dire:   vacanze comandate!

Raw but different.

Leave a Comment

0